Estefanìa Piras
Estefanìa Piras

Estefanìa Piras

Estefanìa Piras
Estefanìa Piras (1847) © Pier Angelo Remelli (dal diario di Angel Melli)

Estefanìa Piras è la protagonista femminile in “Enapay”, il primo romanzo della saga “La vera storia della banda di Luis”, scritta da Pier Angelo Remelli.

Unica figlia del mercante di tessuti Samuel Piras, Estefanìa vive a New Venice con i genitori. È descritta come una giovane di 20 anni, non molto alta, dagli occhi castani, lunghi capelli lisci e castani, labbra carnose. Secondo Angel Melli, il protagonista maschile di “Enapay”, la giovane ha “le mani morbide come seta”.

Sebbene non si conosca molto della sua infanzia, si apprende che grazie al lavoro del padre ha viaggiato in Europa. Crebbe senza ombra di dubbio in un ambiente socialmente e culturalmente ricco e stimolante: infatti, è una donna di ottima educazione ed intelligente, capace di esprimere la propria opinione sia su temi spiccatamente femminili, sia su questioni più impegnate quali la politica o l’economia.

Il suo carattere solare e la sua sensualità affascinano molti giovani uomini dell’alta società, tra i quali il signor Emerson -figlio di un ambasciatore- e il marchese Jean De Villiers. Tuttavia, Estefanìa non viene conquistata né dai modi perfettamente cortesi del primo, né tantomeno dall’ostentata alterigia del secondo.

Una sera, durante un ballo alla festa di compleanno del primo cittadino di New Venice, Estefanìa conosce Angel Melli, sottotenente del 2° Reggimento di Cavalleria. Colpita dall’aspetto fisico e dai modi cortesi e umili del giovane, Estefanìa si innamora all’istante e fa intendere ad Angel di volerlo rivedere.

Dopo diversi incontri in società, i due giovani sono sempre più innamorati e riescono a intraprendere una relazione clandestina con la complicità di Grace, amica fidata e cameriera personale di Estefanìa. Dopo alcuni mesi lei sogna già le nozze, ma l’arrivo di una nuova guerra porta con sé il trasferimento di Angel in un’altra Contea e la relazione prende una strada imprevista.

Pagina principale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.